Home Anagni Strada provinciale 272 tra Fumone e Fiuggi. L’assurda e incivile abitudine di...

Strada provinciale 272 tra Fumone e Fiuggi. L’assurda e incivile abitudine di abbandonare i rifiuti a bordo strada: la segnalazione di un nostro lettore

E’ sicuramente vero che Istituzioni nazionali e locali spesso si trovino in ritardo o risultino inefficienti rispetto alla risoluzione dei problemi pratici della vita dei cittadini; è altrettanto vero, però, che molti di questi abbiano sviluppato un forte senso di maleducazione e di mancanza di rispetto sia nei confronti degli altri che nei confronti dell’ambiente in cui tutti viviamo.
Da qualsiasi punto di vista si osservi il problema, quello che colpisce sono le dimensioni: esagerate. Come l’esborso a cui sono obbligati gli enti per cancellare piccoli gesti di maleducazione quale l’abbandono dei rifiuti sui marciapiedi e lungo le strade. Si va dal piccolo elettrodomestico, al vecchio stendino passando per i cartoni degli imballaggi e i materassi. Il loro recupero pesa sulle casse comunali in maniera significativa: spese esorbitanti per mettere una pezza a un fenomeno che in alcune zone è capillare. Lungo la strada provinciale 272 che collega Fumone a Fiuggi, ad esempio, specialmente nel tratto poco prima dello svincolo per Porciano, i lati della strada e le piazzole di sosta sono delle vere discariche a cielo aperto, con immondizia di ogni genere gettata lì senza remore da incivili senza scrupoli.
“Un fatto scandaloso, a due passi dal lago di Canterno e comunque in una zona con tanta campagna, tanto verde e davvero indegno per chi ci vive e/o attraversa quella strada come me per andare a lavoro”, ci scrive Davide, il nostro caro lettore che ci ha inviato pure le foto che qui pubblichiamo. Un comportamento incivile che va a discapito dell’intera comunità e di chi (e sono tanti) intende partecipare al decoro e alla salvaguardia dell’ambiente.