Home Sport Eccellenza. Morolo, stadio “N. Marocco”: i ragazzi di mister Gianluigi Staffa superano...

Eccellenza. Morolo, stadio “N. Marocco”: i ragazzi di mister Gianluigi Staffa superano di misura il Forma

Importante successo interno in chiave salvezza per il Morolo di mister Gian Luigi Staffa che questa mattina al “Nando Marocco” ha superato per 2-1 il Formia nella gara valida per la venticinquesima giornata del campionato regionale di Eccellenza, girone B. Con questa vittoria il Morolo sale a 32 punti dopo 25 partite uscendo dalla zona a rischio. La compagine lepina oggi ha tre punti di vantaggio sulla zona playout. Per i ragazzi di mister Staffa si tratta del sesto risultato utile consecutivo tra la gioia della società guidata dal presidente Lelio Martini con i dirigenti Oreste Franchi, Roberto Alteri, Patrizio Martini, il dg Alessandro Latini, il ds Adriano Capuano ed Alessandro Salvatori. Un successo che fa morale verso l’obiettivo stagionale della permanenza di categoria. Nelle ultime sei gare il Morolo ha raccolto ben 12 punti. Ora dopo momenti difficili la squadra può guardare con serenità al futuro ad iniziare da domenica prossima con la trasferta a Roma sul campo del Casal Barriera. La gara odierna è stata caratterizzata da una bella prestazione del Morolo soprattutto nella ripresa. Dopo il vantaggio dopo 5 minuti con Stefani, un baby di 18 anni molto interessante, a seguito di una splendida azione sulla sinistra di Franco Cataldi, i padroni di casa hanno subito il pareggio del Formia. Poi la grande voglia di vincere ha avuto la meglio tra i biancorossi che hanno realizzato il goal vittoria con Mirko Marini ad un quarto d’ora dal termine della partita. A fine gara soddisfazione tra lo staff tecnico, i giocatori, società e tifosi del Morolo. In tutti resta l’umiltà e si resta con i piedi per terra in quanto il cammino verso la salvezza è ancora lungo e pieno di insidie. Mister Staffa inizialmente ha schierato la seguente formazione: Palombo, Dabo, Marini, Meladandri, Amico, Nardi, Stefani, Ozuma, Tani, Santarelli e Cataldi. A fine gara il commento del dg del Morolo, Alessandro Latini. “Oggi è una vittoria che vale sei punti in quanto ottenuta contro una diretta concorrente alla salvezza. Non guardo la classifica ma è chiaro che nell’ambiente c’è maggiore serenità- ha spiegato Latini- non era facile vincere avevamo ben sei assenti. Faccio i complimenti ai ragazzi per la prova. La vittoria è dedicata al massaggiatore Luciano Galeotti assente per un malore. Restiamo con i piedi per terra, ma guardiamo con fiducia al futuro”.