Ieri, coi tradizionali festeggiamenti del martedì grasso, si è chiusa l’edizione 2020 del Carnevale Palianese: un nuova sfilata del corteo dei carri allegorici ha animato il centro storico della città, coinvolgendo il pubblico presente con coerografie e spettacoli a tema e bissando il successo di domenica scorsa.

Le premiazioni, presiedute dai responsabili della Pro Loco locale e dall’amministrazione comunale cittadina, nelle persone del sindaco Domenico Alfieri e del vicesindaco con deleghe a Cultura e Turismo, Valentina Adiutori, hanno voluto omaggiare i cinque carri partecipanti: “La Scuola del Fa-Re” della Scuola dell’Infanzia, “Il Mago dei Numeri” della Scuola primaria, “Jamme”, “A.A.A. Supereroi Eccoci” e “Drive In – Il Meglio degli Anni ‘50 ‘60… a Paliano”. Premiata anche la mascherina più bella a cura del Circolo ARCI.

«Il Carnevale – ha dichiarato il sindaco Domenico Alfieri – si traduce ogni anno in una splendida occasione di divertimento comune, che unisce tutti i palianesi, grandi e piccoli. È importante ricordare lo sforzo della scuola e dei cittadini impegnati nell’allestimento dei carri, che hanno reso possibile questa grande festa, regalandoci momenti che restano indelebili nella memoria di ognuno di noi».

«Il nostro ringraziamento – ha dichiarato il vicesindaco Valentina Adiutori – va a tutti i soggetti coinvolti nell’organizzazione di questa splendida manifestazione, che ogni volta si rinnova e sorprende per inventiva, creatività ed entusiasmo. Un grazie di cuore all’Istituto Comprensivo, ai tanti cittadini-figuranti, alla Pro Loco e al Circolo ARCI. La nostra città si conferma ancora una volta una comunità viva, partecipe e unita».