Ogni anno in Italia oltre 12.000 incidenti stradali, con più di 200 morti e oltre 12.000 feriti, sono attribuibili alla SINDROME DELLE APNEE OSTRUTTIVO DEL SONNO (OSAS). Si tratta del 7% di tutti gli incidenti stradali. Ma i dati rapportati da tutta la popolazione presentano una incidenza di nuovi casi ancora più importante: ogni anno i nuovi casi diagnosticati sono circa il 4%. Benchè così diffusa è scarsamente conosciuta e troppo spesso sottostimata.
I disturbi del sonno sono frequentemente associati, spesso ne sono la causa, a malattie cardiache, disturbi del metabolismo, sindromi depressive, malattie oncologiche. Di tutto questo, degli accertamenti diagnostici, delle indicazioni terapeutiche si parlerà nell’interessante Convegno organizzato dalla ASL e dalla UOC ORL Area Testa Collo, Direttore Dott. A. Marzetti, sabato prossimo 15 febbraio, con inizio alle ore 8.30, Saletta Servizi Socio Sanitari in Via Fabi a Frosinone.
Inoltre comporta problemi sul lavoro per sonnolenza e/o disattenzioni, con assenze e cadute di produttività. Saranno presenti Esperti in Otorinolaringoiatria e, Specialisti di tutte le Specialità, Medici di Medicina Generale, Psicologi, Medici Legali e del Lavoro e Scienze Infermieristiche.