Home Anagni L’affondo del Partito Democratico di Anagni: sullo stadio comunale la Giunta Natalia...

L’affondo del Partito Democratico di Anagni: sullo stadio comunale la Giunta Natalia e la sua maggioranza sembrano essere andati letteralmente “nel pallone”

lo stadio comunale di Anagni

Sullo stadio comunale la Giunta Natalia e la sua maggioranza sembrano essere andati letteralmente “nel pallone”; ad affermarlo, in una nota inviata a questa redazione, i responsabili del Partito Democratico di Anagni, con a capo il segretario cittadino Egidio Proietti. Ecco, di seguito, la nota in versione integrale:

Dai banchi dell’opposizione (consiliare ed axtra consiliare) questi personaggi avevano tuonato contro i costi eccessivi preventivati dall’amministrazione di allora per i lavori di rifacimento del manto erboso ed altre opere del “Del Bianco”. Qualche tempo dopo, dai banchi della maggioranza, costoro non hanno avuto alcun ritegno a riprendere un’iniziativa messa in cantiere dal governo cittadino del PD e del centrosinistra, con modifiche ed integrazioni che hanno notevolmente accresciuto i costi di realizzazione delle opere. Le motivazioni apportate non ci avevano convinto allora e non ci convincono ancora oggi. Oltre a tutto ciò in questi giorni abbiamo appreso una notizia che lascia sconcertati e che pensiamo debba essere comunicata a tutti i nostri concittadini.
La gara per l’affidamento dell’incarico per i lavori presso lo stadio “Del Bianco” è stata aggiudicata alla società Euroscavi Cilia s.r.l.: fin qui nulla di strano. Il fatto è che la società vincitrice della gara risulterebbe essere in contenzioso con la stessa Amministrazione Comunale di Anagni. È ciò che emerge dalla delibera di giunta n. 100 del 13.09.2018, (presenti, oltre al Sindaco Natalia e al Vicesindaco D’Ercole, gli Assessori Chiarelli, Marino, Pace e Retarvi), con la quale si dava mandato per la “costituzione in giudizio ed il conferimento dell’incarico di patrocinio ed assistenza legale del Comune di Anagni” presso il Tribunale di Tivoli contro il Decreto Ingiuntivo n. 1208/2018, con cui la stessa società Euroscavi Cilia s.r.l. richiedeva all’Ente “il pagamento della somma di euro 557.731,60” relative a fatture mai pagate per “lavori di asfaltatura e manutenzione di strade comunali”, fatture peraltro contestate dal Comune di Anagni.
Chiediamo al Sindaco di Anagni come possa essere stata accolta la partecipazione ad una gara da parte di una società in contenzioso con il Comune! ; il responsabile unico del procedimento (Rup) non ha notato questa anomalia?! Si tratta di una vicenda che Natalia deve chiarire alle forze presenti in Consiglio Comunale ma soprattutto ai nostri concittadini che si apprestano a pagare profumatamente dei lavori per il rifacimento del nostro stadio comunale. È questo il modo di operare di questa Giunta? Sarebbero questi, per il nostro sindaco, i comportamenti e le scelte che dovrebbero cambiare Anagni? È così che intende andare “a testa alta”?”.