Home Area Nord UNITALSI diocesana, il presidente Piergiorgio Ballini traccia il bilancio: “il 2019 anno...

UNITALSI diocesana, il presidente Piergiorgio Ballini traccia il bilancio: “il 2019 anno di grandi emozioni e bellissime esperienze”

Da anni l’Unitalsi opera sul territorio diocesano con lo stesso amore, impegno e dedizione di sempre. E lo fa senza clamore e in religioso silenzio. Purtroppo o per fortuna, nella vita, prima o poi, è sempre tempo di bilanci. E’ quello che è accaduto lo scorso 14 dicembre durante la consueta cena di Natale, nella quale il presidente Piergiorgio Ballini, dinanzi a più di 300 persone, ha illustrato il resoconto delle attività dell’anno appena passato.

“E’ stato un anno bello – ha commentato Ballini – perché abbiamo condiviso tante emozioni e belle esperienze con i ragazzi, facendo diverse uscite nei nostri pellegrinaggi e durante le attività che settimanalmente svolgiamo all’interno della nostra diocesi. Quest’anno abbiamo svolto, purtroppo, anche tantissimi servizi di trasporto gratuiti: per conto dei nostri comuni, per i vari servizi di accompagno quotidiano, per visite mediche, terapie e altre esigenze del genere. Abbiamo arredato e sistemato un appartamento vicino all’ospedale Gemelli di Roma per l’accoglienza gratuita delle famiglie dei bambini ricoverati presso l’ospedale, così da accogliere tutti coloro che ne hanno necessità presso casa Amelia. Continuiamo già da diverso tempo a sostenere la casa degli orfanelli di Betlemme e a collaborare con il dottor Mauro Giacomi per lo studio dentistico. Quest’anno ci siamo voluti regalare un Natale diverso, grazie anche all’arma dei Carabinieri che lo scorso anno ci fece aprire gli occhi facendo un gesto encomiabile durate le festività natalizie, regalando dei doni natalizi a una bambina che non aveva ricevuto la visita di Babbo Natale. Da quel gesto di amore è partito il progetto “Un Natale per tutti!”.

“Abbiamo fatto scrivere a tutti i bambini delle scuole materne ed elementari, di FIUGGI, ALATRI, ACUTO, TORRE CAJETANI, TRIVIGLIANO, GUARCINO, PIGLIO, VICO NEL LAZIO, TECCHIENA, COLLEPARDO,le letterine al “nonnino con la barba”, tra queste ne sono state sorteggiate alcune che hanno ricevuto direttamente a casa la visita di Babbo Natale con gli Elfi per la consegna del regalo indicato proprio sulla letterina. Tutti gli altri bambini sono stati raggiunti nelle scuole da Babbo Natale e dagli Elfi per la consegna di un regalino. Ci abbiamo provato e ci siamo riusciti – sottolinea Ballini – cercavamo di regalare qualche sorriso in più per Natale e la provvidenza ci ha aiutato”. I numeri: 4752 regali per tutti i bambini nelle scuole e 257 regali sorteggiati  e consegnati direttamente a casa. “Per noi il 2019 è stato un anno speciale, grazie anche ad alcuni commercianti che ci hanno aiutato e al contributo che ci ha dato il club Ferrari di Fiuggi. Insomma – conclude il presidente Ballini – è stato un anno eccezionale di partecipazione e crescita, lo abbiamo chiuso in bellezza condividendolo con tanti bambini della nostra diocesi”.