Home Anagni Anagni. Casa Barnekow: proseguono gli appuntamenti. Ieri sera la presentazione del calendario...

Anagni. Casa Barnekow: proseguono gli appuntamenti. Ieri sera la presentazione del calendario “Art & Moda 2020”

Anna Maria Ranelli e Gaetano D'Onofrio, presentatori della serata di ieri (grazie a Vittorio Proia per la foto)

Proseguono con gradissimo successo gli eventi a Casa Barnekow: dal fashion-event “Art&Moda 2020” alla presentazione del romanzo storico “Figli del Toro”.
Ieri sera – mercoledì 15 gennaio – un altro bellissimo evento nella dimora storica di Casa Barnekow: una sfilata di moda raccolta ed elegante, come quelle che si usavano fare in passato, presso gli atelier degli stilisti o nella case delle clienti più facoltose, è stata la presentazione del calendario “Art & Moda 2020” di Studio 13 Agency Event, ideata e coordinata perfettamente da Marco Franceschetti e presentata con stile ed ironia da Gaetano e D’Onofrio e Annamaria Ranelli. Belli e giovanissimi le modelle e i modelli che hanno sfilato con gli abiti della stilista Fabiola Quarmi e di Gym Zone, e le borse e i gioielli di Maurizio Imperia. Quello che accade e sta accandendo a Casa Barnekow, così velocemente e con tanto successo di pubblico (sempre più numerosi sono i visitatori che salgono quella scala), è davvero sorprendente. E continuerà con altre nuove e numerose iniziative. La prossima, sabato 25 gennaio, alle ore 18:00: Nicola Mastronardi giornalista, autore tv, collaboratore da anni di trasmissioni Rai, appassionato cultore della storia antica dell’Appennino italiano e autore del fortunato “Viteliú. Il nome della libertà”, long seller pubblicato nel 2012 e ancora ampiamente sulla cresta dell’onda, presenterà il suo secondo romanzo storico: “Figli del Toro”, incentrato sulla guerra fra i Romani e l’antico popolo dei Sanniti, quella che Diodoro Siculo definì “la guerra più grande dai tempi in cui le umane gesta sono tramandate alla perpetua memoria della storia”. Per restare sempre aggiornati sulle attività di Casa Barnekow consultate la pagina Facebook.