Home Cultura e spettacoli In elicottero, in sci, in auto, in moto e a cavallo della...

In elicottero, in sci, in auto, in moto e a cavallo della sua scopa: la Befana arriva ovunque e regala dolci, caramelle, carbone e tanti sorrisi

In elicottero, in sci, in auto, in moto a cavallo della sua scopa: oggi è stato il tradizionale giorno della Befana e della calza di dolci e carbone per i bimbi.
Perché la Befana, passano gli anni, ma resta la festa dei bambini, tra dolcetti e carbone a riempire le calze: una tradizione che non smette di essere attuale. Secondo Confesercenti, infatti, sei italiani su dieci hanno avuto una calza in casa.

Le origini della Befana si perdono nella notte dei tempi: probabilmente di provenienza germanica, la vecchietta a cavallo di una scopa si inserisce in antiche feste pagane che celebravano la fine della brutta stagione e l’irrompere della luce. E tra concerti, artisti di strada e fuochi d’artificio tra il 5 e il 6 gennaio ne sono successi davvero di tutti i colori. Ecco alcune delle manifestazioni in onore della protagonista della notte magica che si sono tenute nel nostro comprensorio.

Giorno di festa in piazza Cavour con la manifestazione organizzata dal Comune di Anagni e dalla Pro Loco di Anagni alla quale hanno preso parte grandi e piccini con dolci e caramelle per tutti e solo poco carbone consegnato, visto che i bambini anagnini – lo scorso anno – sono stati quasi tutti buoni.

Una simpatica Befana è arrivata anche nel quartiere Piscina in sella ad una moto: così decine di centauri anagnini hanno scortato la vecchia signora che ha portato doni e caramelle ai bambini presenti all’evento organizzato nei minimi dettagli dal negozio di telefonia Freeband e dalla Ferramenta Bruni. Il video e, di seguito, alcune foto:

l’arrivo in moto della Befana nel quartiere Piscina

Ad Osteria della Fontana di Anagni la Befana non poteva che arrivare in elicottero, grazie – come sempre – alla famiglia Beccidelli che anche stavolta ha mantenuto il legame con la comunità locale per regalare un sorriso ai bambini. Così tra palloncini, regali e dolciumi, la simpatica vecchietta ha fatto capolino, portata in volo da un elicottero, distribuendo i graditissimi e attesi doni: una calza a tutti i piccoli e tante, tantissime caramelle. Tra i presenti anche i giovani volontari dell’associazione nazionale Carabinieri di Anagni.

l’arrivo della Befana in elicottero sulla elisuperficie della famiglia Beccidelli
i volontari dell’associazione nazionale Carabinieri di Anagni assieme all’imprenditore anagnino Domenico Beccidelli e alla Befana

Con questa splendida festa di oggi, si è chiuso anche il calendario degli eventi natalizi per i bambini di Piglio. “Grazie di cuore alla nuova associazione “Piglio in Arte” per il grande impegno e preziosa collaborazione nella riuscita della festa e per la realizzazione della Signoraccia – fa sapere l’assessore comunale Lucia Palone tramite anagnia.com – grazie ai ragazzi e alle operatrici del centro Diurno di Piglio e a tutti voi bambini, tantissimi, che nonostante il freddo avete riempito questa splendida piazza”. Riuscitissimo, infatti, è stato l’evento riorganizzato dal Comune di Piglio. Ecco qui alcune foto:

Sulle piste di Campo Staffi, grazie a Mauro e a Luana del Rifugio Viperella, la Befana è arrivata… sciando! Anche qui ha consegnato dolciumi, leccornie varie e qualche pezzo di carbone ai bambini presenti.

la Befana a Campo Staffi

Altro partecipatissimo appuntamento con la vecchina con la scopa è stato quello organizzato dalla Società Operaia di Mutuo Soccorso di Anagni che, al palazzetto dello Sport di via San Magno, ha distribuito tanti regali non solo ai più piccoli. “Uno dei momenti più attesi dell’anno – ha affermato il presidente Roberto Necci ad anagnia.com – siamo particolarmente soddisfatti della piena riuscita dell’evento e diamo appuntamento a tutti al prossimo anno”.

un momento dell’evento organizzato dalla Società Operaia di Mutuo Soccorso di Anagni al palazzetto dello Sport di via San Magno ad Anagni

La Befana è arrrivata pure a Filettino grazie all’evento organizzato dall’amministrazione comunale; ecco le foto e il video inviate a questa redazione dal sindaco Gianni Taurisano, che ringraziamo per la disponibilità: