Home Sport Altipiani di Arcinazzo. L’ex direttore generale della Juve ha parlato al premio...

Altipiani di Arcinazzo. L’ex direttore generale della Juve ha parlato al premio nazionale “Mario Mariozzi”. Luciano Moggi: “per lo scudetto attenzione alla Lazio; la Juventus resta favorita ma la squadra di Simone Inzaghi può vincere con tutti”

«La Juve è la più forte e resta la favorita, ma nella lotta per lo scudetto non bisogna scartare la Lazio, una squadra che va secondo la luna: se la luna è buona può vincere con tutti, se invece è cattiva può perdere con tutti come ha fatto». Lo ha detto l’ex direttore generale della Juventus intervenendo, in collegamento telefonico, al «Premio MM7» dedicato a Mario Mariozzi, grande ala destra degli anni 50/60, poi allenatore di diverse squadre laziali e direttore sportivo. Durante la manifestazione, svoltasi agli Altipiani di Arcinazzo e sponsorizzata da Bluvacanze, sono stati premiati Ciro Immobile (miglior attaccante della serie A), Federico Dionisi del Frosinone (miglior attaccante della serie B), l’ex radiocronista di «Tutto il calcio minuto per minuto» Riccardo Cucchi (miglior giornalista sportivo) e l’ad delle Ferrovie Gianfranco Battisti (premio speciale alla carriera). Moggi ha ringraziato per l’invito alla manifestazione dedicata a Mario Mariozzi e, dopo aver salutato la platea, ha risposto ad alcune domande sul massimo campionato e, in partiolare, sulla lotta per lo scudetto che vede di nuovo lo scontro tra Juventus e Inter. Tra gli ospiti anche Peppe Incocciati, ex attaccante di Milan e Napoli, ora allenatore dell’Atletico Fiuggi in serie D, che ha ricordato Mario Mariozzi, il suo primo allenatore. «Se La Lazio acquisisce quella costanza di rendimento che può dare i risultati che ultimamente sta dando – ha aggiunto Moggi – è di sicuro un avversario piuttosto difficile». [U.S.[