Home Provincia Il CED del Comune di Frosinone e l’assessore Fabio Tagliaferri sollecitano il...

Il CED del Comune di Frosinone e l’assessore Fabio Tagliaferri sollecitano il Preside della scuola “A. Moro”. Giovedì 19 dicembre riprendono le attività della scuola materna e primaria dopo il raid vandalico

Il Ced del Comune di Frosinone, nella persona del responsabile, ing. Sandro Ricci (coordinatore anche del progetto “Città in video”, introdotto dall’amministrazione Ottaviani), ha inviato una comunicazione, mediante posta elettronica certificata, al Dirigente Scolastico dell’Aldo Moro, perché sia fatta pervenire all’Ispettorato del lavoro la documentazione necessaria, in possesso dell’istituto, per l’installazione del sistema di videosorveglianza. L’Ispettorato, solo dopo aver preso visione delle carte, potrà fornire l’autorizzazione formale alla istanza presentata: un passaggio, questo, fondamentale perché i tecnici comunali possano posizionare gli apparecchi, già acquistati da parte dell’amministrazione a questo scopo. “Confidiamo – ha dichiarato l’assessore ai lavori pubblici, Fabio Tagliaferri – che, a differenza di quanto accaduto in passato, il Dirigente dell’Aldo Moro porti a compimento l’iter procedurale che permetterà, dunque, l’installazione delle telecamere, a salvaguardia della sicurezza degli alunni, delle famiglie, di tutto il personale e di un bene pubblico importante“.
Proseguono – intanto – incessantemente i lavori, da parte del Comune di Frosinone, per ripristinare la piena funzionalità della scuola Aldo Moro, oggetto di un devastante raid vandalico. Giovedì 19 dicembre riprenderanno le attività della scuola materna e primaria.