Home Area Nord Paliano. Goal e solidarietà alla sesta edizione della Partita del Cuore

Paliano. Goal e solidarietà alla sesta edizione della Partita del Cuore

La sesta edizione della “Partita del cuore”, che si è svolta domenica 15 dicembre, si è conclusa con un equo pareggio fra la squadra dell’Amministrazione Comunale e le “Vecchie glorie del calcio palianese”. Un appuntamento ormai costante nel cartellone degli eventi dedicati al Natale e che ogni anno devolve il ricavato della beneficenza alla Caritas locale.

Domenico Alfieri, in veste di Sindaco ma anche di giocatore ha affermato: «Un ringraziamento a tutti i giocatori che non hanno esitato a scendere in campo vista la finalità benefica dell’iniziativa e tutte le associazioni che sono intervenute a questo evento in cui si coniugano sport e solidarietà, un binomio vincente che avvalora il senso di altruismo e condivisione verso chi ha bisogno».

«Anche se i proventi raccolti rappresentano solo un piccolo aiuto – ha dichiarato il Vicesindaco e Assessore alla Cultura Valentina Adiutori – l’iniziativa cerca di sottolineare il vero senso del Natale basato sulla condivisione e la solidarietà. In più la partita si è rivelata anche un momento di grande divertimento fra amici che hanno comunque accettato di mettersi in gioco per dare l’opportunità ad un’associazione come la Caritas di poter utilizzare il denaro raccolto per le iniziative solidali che porta avanti».

In campo anche l’Assessore allo Sport Vanorio Calamari: «È un vero piacere essere stato protagonista della VI edizione della “Partita del Cuore”, un evento che ha una duplice valenza: da un lato intrattenimento, dall’altro raccolta fondi per uno scopo molto importante, che è quello del sostegno alle famiglie in difficoltà. Mi congratulo con la Caritas per il grande lavoro che svolge per il nostro territorio, grazie a tutte le associazioni per l’organizzazione e grazie agli attori principali di questa iniziativa, vale a dire i giocatori e le persone intervenute, per una giornata di solidarietà costruita in un bel pomeriggio di sport, attività che si conferma un veicolo straordinario di coesione sociale».

Alla fine della partita è stato possibile degustare le bruschette con l’organizzazione dei rioni S.Andrea, Cappuccini e Le Mole, il contributo dell’Ente Palio, i dolci del rione S.Anna e il vino offerto dall’azienda agricola Giacobbe.