Home Anagni Il prossimo week-end due degli eventi più importanti del cartellone natalizio proposto...

Il prossimo week-end due degli eventi più importanti del cartellone natalizio proposto dal Comune di Anagni in questi giorni: “Liriche della Vigilia” e “Tra Lirica e Pop”

Il prossimo weekend due degli eventi più importanti del cartellone natalizio proposto dal Comune di Anagni in questi giorni: “Liriche della Vigilia” e “Tra Lirica e Pop”, due eventi nati dalla collaborazione fra le associazioni culturali Manaus Opera e Premium, sotto la direzione artistica di Velia Viti. A conferma della volontà di questo Comune di recuperare e dare di nuovo valore alla tradizione operistica ciociara e anagnina in particolare (ricordiamo per esempio che la Sala della Ragione, in passato, fu un teatro lirico), come già avviene con la messinscena di un’opera completa sul palco estivo del Festival di Teatro Medievale e Rinascimentale da un paio d’anni, venerdì 20 e sabato 21 dicembre, la città di Anagni ospiterà due serate dedicate al bel canto di tradizione natalizia, in una veste interpretativa elegante ed originale; due emozionanti viaggi nella musica, uno in quella classica e sacra, l’altro in quella popolare e profana, per dare valore ai due significati del Natale, quello cristiano della Natività e quello laico di gioia e unione.
Venerdì 20, alle ore 21:00, l’interno della romanica Cattedrale di Santa Maria, con un’illuminazione dedicata proprio a questa occasione, farà da cornice a un suggestivo ed intimo concerto di musica sacra lirica e da camera, eseguito da tre cantanti (Flavia Colagioia soprano, Delfo Paone tenore , Marco Sartucci baritono) e un quartetto d’archi (Marco Palmigiani violino, Donato Cedrone violoncello, Demi Laino violino, Teresa viola): un volo dello spirito sulle note di Puccini, Bizet, Schubert, Gounod, Mozart e Verdi.
Sabato 21, alle ore 21:00, nella Sala della Ragione, uno spettacolo tutto al femminile: un trio sempre di formazione classica (Francesca Bruni soprano, Elena Vigorito soprano, Rachele Raggiotti mezzosoprano), accompagnato al pianoforte (Sabina Belei) proporrà una carrellata di brani popolari dagli anni 20’ agli anni ’80, della world’s music e del repertorio classico natalizio, mettendo in atto uno spettacolo che allieterà non solo l’udito, ma anche la vista, grazie a cambi di costumi ed acconciature. Due serate assolutamente da non perdere.