Home Appuntamenti Arce. La Buona Novella, tra suoni e sapori del Natale arcese

Arce. La Buona Novella, tra suoni e sapori del Natale arcese

Ha preso il via domenica scorsa 8 dicembre, con l’accensione delle luminarie, la decima edizione della Buona Novella. La manifestazione, promossa dal Comune di Arce, con il patrocinio e il contributo della Regione Lazio e la collaborazione dell’Associazione Nuovi Segnali, la Parrocchia SS. Pietro e Paolo e il Piccolo Laboratorio Popolare, prevede una serie di appuntamenti a tema natalizio che mirano alla promozione della storia, della cultura, delle tradizioni e dell’eno-gastronomia di Arce e della Valle del Liri.

Domenica scorsa, in piazza Umberto I, con una piccola cerimonia, è stato acceso “L’albero dei pensieri”. Un abete addobbato con delle tavolette in legno sulle quali sono state riportate delle frasi sul natale scritte da alcuni studenti dell’Istituto Comprensivo di Arce.

Sabato prossimo, 14 dicembre, la manifestazione si sposta nella cuore del centro storico, nei pressi della chiesetta dedicata a Santa Maria. Qui, alle 16, ci sarà l’omaggio degli zampognari al presepe e a seguire verrà celebrerà una messa. Alle 16.30, seguirà il concerto natalizio con la partecipazione del Coro dei bambini del Catechismo (diretti dalla maestra Anna Rita Lancia), del Coro di Sant’Eleuterio (diretto dal maestro Dario Fraioli), degli Zampognari Arcesi e del Piccolo Laboratorio Popolare. Alle 19.30, spazio alla gastronomia di un tempo con “La Polenta de na’vota”, rigorosamente realizzata con farina biologica macinata a pietra. Domenica 15, in piazza e corso Umberto I, si terrà una piccola esposizione di prodotti tipici a cura delle aziende del territorio, mentre le zampogne della Compagnia Daltrocanto, con il maestro Carmine Falanga, allieteranno la mattinata con i loro magici suoni. Alle ore 11, presso l’antico Frantoio Trentini, consegna delle letterine a Babbo Natale con caramelle e cioccolatini per tutti. Alle ore 12.30, sempre in piazza Umberto I, è prevista l’apertura della “Cantina della Festa” che servirà piatti realizzati secondo le antiche ricette a base di prodotti casarecci. Alle ore 14.30, attesissimo, il Concerto degli MBL con Benedetto Vecchio e la partecipazione di Gianni Perilli. Alle 17.30, ancora musica tradizionale nella chiesa dei Santi Apostoli Pietro e Paolo, si terrà il concerto della Corale Parrocchiale «Santa Cecilia» diretta dalla Maestra Carla De Marco, con la partecipazione di Fabiola De Marco e del maestro Gianni Balestrieri.

Sabato 21, in piazza Umberto I, la serata sarà dedicata alle musiche e ai balli coinvolgenti del Piccolo Laboratorio Popolare. Nel giorno di natale, alle 11.30, i bambini potranno ricevere i regali direttamente da Babbo Natale nella sua caratteristica casetta. Gli eventi si concluderanno nel giorno dell’epifania presso il Museo della Ferrovia della Valle del Liri. Nel piazzale antistante il palazzo municipale, è atteso l’arrivo della vecchia signora a cui seguirà un’animazione dedicata ai più piccoli con il trucca bimbi e gli immancabili dolcetti.