Home Anagni Anagni. Buche come crateri in via di Santa Cecilia e traverse adiacenti,...

Anagni. Buche come crateri in via di Santa Cecilia e traverse adiacenti, gli appelli dei residenti rimangono inascoltati: “abbandonati dalle Istituzioni, per andare a casa dobbiamo fare lo slalom”

Buche profonde come crateri in via di Santa Cecilia, malgrado le segnalazioni dei residenti; a lanciare l’allarme, attraverso il nostro giornale, sono alcune famiglie che abitano nela zona e che già in passato, più volte, si sono rivolte all’autorità comunale per provare a risolvere questa grave situazione. Ma i giorni passano e il problema resta: le auto che passano dalla strada sono costrette a un pericolosissimo slalom per cercare di evitarle. Non si parla di piccoli avvallamenti, ma di veri e propri crateri, alcuni dei quali profondi dai 20 ai 40 centimetri che vanno via via peggiorando dopo le recenti giornate di pioggia costante.
Secondo quanto riferito dai residenti la segnalazione è giunta più volte all’ufficio competente del Comune di Anagni, finora però la situazione resta quella e nessuno ha provveduto a risistemare la strada.
“La strada, che pur chiamando “via Santa Cecilia” è una traversa della strada principalei, è quasi completamente interdetta. Quando piove molto non possiamo passare neanche a piedi. Chiediamo di non essere dimenticati”, avvertono i residenti.
«La nostra paura, ora, è quella di venire abbandonati dalle istituzioni – aggiungono – abbiamo cercato di tamponare la situazione con mezzi privati ma non basta il nostro intervento. Sembra che per il Comune il ripristino del transito sia un problema a tutti gli effetti. Ma perché?».