Home Area Nord Proprietario di un’auto di grossa cilindrata finge di abitare in un garage...

Proprietario di un’auto di grossa cilindrata finge di abitare in un garage per incassare il reddito di cittadinanza: 62enne ferentinese nei guai

Ferentino

Ancora un furbetto del reddito di cittadinanza denunciato in stato di libertà questa mattina dal personale del locale Comando Stazione Carabinieri diretto dal mar. Raffaele Alborino; nell’ambito di specifica attività info-investigativa condotta dai militari, un 62enne residente nella città gigliata è finito nei guai poiché resosi responsabile del reato di truffa aggravata e continuata.
L’uomo, stando a quanto appurato dai Carabinieri, aveva sottoscritto e prodotto dichiarazioni mendaci finalizzate ad ottenere indebitamente i benefici previsti dal reddito di Cittadinanza per un importo pari a 700 euro.
In particolare, l’uomo aveva omesso di dichiarare il possesso di un’autovettura di grossa cilindrata stabilendo fittiziamente la propria residenza in un garage al fine di apparire nullatenente pur continuando ad abitare unitamente alla moglie, impiegata e proprietaria di immobili. Nella circostanza il competente ufficio INPS è stato messo al corrente di quanto stava accadendo per la revoca del beneficio indebitamente percepito.