Home Cultura e spettacoli I Gemini aprono l’evento “Ciao Pa’” dedicato a Silvio Bonolis – padre...

I Gemini aprono l’evento “Ciao Pa’” dedicato a Silvio Bonolis – padre di Paolo Bonolis – che si terrà il prossimo 13 novembre allo stadio “B. Stirpe” di Frosinone

Saranno i Gemini, la music-band formata da Antonio, Marco ed Andrea Sambalotti ad aprire la sesta edizione dell’evento “Ciao Pà – memorial Silvio Bonolis” in programma mercoledi sera a Frosinone allo stadio “Benito Stirpe” dalle ore 20.30; i terribili ragazzi anagnini, infatti, sono stati scelti per inaugurare l’importante evento di beneficenza organizzato dal Centro Ricerche Studi Onlus per sostenere il progetto “Adotta un Angelo”

La sesta edizione dell’ormai classica partita di beneficenza è dedicata al papà di Paolo Bonolis nata qualche anno fa con il duplice intento di ricordare tutti i genitori che non sono più tra noi e promuovere progetti solidali.

La Nazionale Italiana Cantanti, guidata dal suo Presidente Paolo Belli e la Nazionale Calcio TV capitanata da Paolo Bonolis, si apprestano – dunque – a scendere di nuovo in campo per quello che ormai può definirsi il derby fra le due squadre, che da sempre sono accomunate dagli stessi obiettivi solidali. L’ennesima sfida vedrà le due compagini impegnate a Frosinone, mercoledì 13 Novembre alle ore 20.30 presso lo Stadio Benito Stirpe.

Un’iniziativa benefica importante e prestigiosa che permetterà di parlare di solidarietà, attraverso un momento di sport e divertimento. Esserci, dunque, è importante. Il Centro Ricerche Studi Onlus L’Associazione, costituita nel 1990 e iscritta dal 2005 nell’apposito registro delle ONLUS, nasce dalla ferma volontà di un gruppo di operatori sanitari di garantire un sostegno concreto ed efficace ai Bambini affetti da gravi disabilità e più specificatamente da patologie croniche, cosiddetti “Bambini ad alta intensità di cure”, i quali sono costretti ad affrontare ogni giorno immense difficoltà, a volte nemmeno immaginabili. “Un impegno – spiegano i responsabili dell’associazione – che portiamo avanti da quasi 30 anni per contrastare la poca attenzione che molte istituzioni dimostrano di avere sul tema delle assistenze domiciliari, le quali, nella maggior parte dei
casi, e laddove organizzate, non riescono mai a soddisfare le reali necessità assistenziali richieste. Attraverso il progetto Adotta un Angelo ci proponiamo di assicurare al Bambino con patologia cronica complessa un’assistenza domiciliare gratuita nell’ambiente a LUI più idoneo… Casa Sua, con l’obiettivo di rendere il più possibile dignitosa la qualità della Sua vita e della Famiglia, anche al fine di ridurre i ricorrenti impropri ricoveri in ospedale. Cerchiamo costantemente, con passione e dedizione, di garantire un sostegno concreto a quello che definiamo il Nostro Terzo Mondo, una realtà purtroppo molto diffusa in Italia e costituita da tutte quelle famiglie che si trovano a gestire da sole, tra mille difficoltà e senza un aiuto adeguato, bambini totalmente dipendenti e quindi costretti ad essere sostenuti in tutte le attività della vita quotidiana.

Mission evento:
L’obiettivo che vogliamo raggiungere attraverso la Partita Solidale, che vedrà impegnate la Nazionale Italiana Cantanti e la Nazionale Calcio TV, è ovviamente quello di raccogliere quanti più fondi possibili (sponsorizzazioni, donazioni, biglietti), i quali ci permetteranno di programmare con maggiore serenità i nostri interventi, prolungare le assistenze domiciliari in corso e ufficializzare quelle che intendiamo attivare. Sarebbe per noi una grandissima spinta che ci
farebbe raggiungere sempre più Angeli in difficoltà.

Biglietti:
I biglietti sono già disponibili in prevendita sul circuito TicketOne a partire da 7€: qui il link per l’acquisto on-line.

Info partita solidale ed acquisto biglietti: 334.6222408 ciaopa.adottaungelo.org

Per conoscere dettagliatamente i contenuti dei nostri progetti Vi invitiamo a visitare il sito ufficiale dell’Associazione: https://www.adottaunangelo.it

Guardate anche il video dei nostri Angeli e comprenderete lo spirito che anima la mission: