Home Anagni Saxa Gres vola alto, l’annuncio alla sala della Ragione del palazzo comunale:...

Saxa Gres vola alto, l’annuncio alla sala della Ragione del palazzo comunale: “a Seattle i pavimenti dei nuovi stabilimenti Microsoft verranno realizzati ad Anagni dalla nostra azienda”

I nuovi stabilimenti di Seattle di Microsoft Corporation, una delle più importanti aziende al mondo nel settore informatico, verranno pavimentati con materiale realizzato ad Anagni dalla Saxa Gres; ad annunciarlo, ieri pomeriggio, il dottor Francesco Borgomeo, presidente e CEO del principale gruppo industriale italiano specializzato nella ceramica green, composto da Saxa Gres (ex Marazzi Sud di Anagni), Grestone (ex Ideal Standard di Roccasecca) ,Tagina (storico marchio della ceramica artistica nazionale con sede a Gualdo Tadino) e Centro Impasti Ceramici (ubicato a Spilamberto in Emilia-Romagna). L’occasione per lo straordinario annuncio è stata data dall’incontro che si è tenuto ieri pomeriggio nella sede comunale, alla presenza del sindaco di Anagni Daniele Natalia, del suo vice Vittorio D’Ercole e di molti altri elementi di spicco dell’amministrazione comunale.
Un successo tutto made in Ciociaria quello del dott. Francesco Borgomeo che nel corso dell’incontro ha ricordato di come con un piano di investimenti di dieci milioni e mezzo di euro, miglioreraranno le tecnologie di processo Saxa Gres in modo da ottenere prodotti di altissima gamma, e – inoltre – raddoppieranno le attuali linee di produzione Grestone a Roccasecca dove c’è stato il boom di ordinazioni dei sampietrini, una parte andrà a finanziare lo sviluppo di Tagina. A Roccasecca poi sta per nascere una nuova linea per la produzione di “spessorati” cioè piastrelle alte 4 centimetri ‘camionabili’ ed autoposanti. «Abbiamo invaso non solo i mercati del nord Europa, ma anche quelli americani – ha spiegato Borgomeo nel corso del suo intervento – forniremo il materiale per i pavimenti del nuovo stabilimento della Microsoft a Seattle».
Parole di apprezzamento vivo sono giunte dal sindaco di Anagni avv. Daniele Natalia: «un imprenditore illuminato che è stato in grado di riuscire in un miracolo; far ripartire l’economia nella zona».
“Un successo tutto made in Ciociaria quello del dott. Francesco Borgomeo al quale va il mio personale plauso per le notevoli capacità imprenditoriali e l’intuito grazie ai quali ripartirà l’economia di Anagni e del territorio, valorizzando così il tessuto imprenditoriale locale che ha bisogno di concreto rilancio – ha dichiarato il consigliere provinciale Gianluca Quadrini, presente all’incontro – dalla nuova scommessa dell’Eco distretto industriale ceramica potrà dipendere il futuro economico di tutto il comparto produttivo della provincia di Frosinone”.